Set coltelli La Cerimonia dei Formaggi – manico in Cornotech

 231,00

Add to wishlist

Coltelli per formaggi: un set di tre coltelli artigianali perfetti anche come idea regalo

Le Coltellerie Berti propongono un cofanetto in legno contenente tre coltelli per il taglio e il servizio in tavola di tutti i formaggi. Prodotti completamente a mano in piccole quantità e senza divisione del lavoro; chi li inizia li finisce e su ogni lama troverete le iniziali dell’artigiano che li ha realizzati. Un cofanetto con coltelli artigianali adatto anche come regalo d’autore, per tutte quelle persone che amano il valore delle tradizioni.

Il Compatte: Quali formaggi tagliare con questo coltello?

Questo tipo di coltello si usa generalmente per i formaggi dallo scalzo molto alto e bombato, come per esempio il parmigiano da tavola, il pecorino romano stagionato, il fiore sardo, il canestrato siciliano, il castelmagno maturo, il gavoi e tutti i formaggi dalle analoghe caratteristiche. Come usare il coltello compatte? È un coltello che può egregiamente sostituire in tavola la serie di coltelli con lama a mandorla, a mandorla uncinata, a cuore unghiato, usati per incidere e spaccare le paste compatte, dure, granulose o gessose. La punta deve essere conficcata sulla crosta e poi con una pressione uniforme e forte seguendo il disegno del filo della lama si incide la pasta che si stacca dolcemente.

Il Semidure: Quali formaggi tagliare con questo coltello?

 

La fontina, il raschiera, il toma fresco, l’emmenthal, l’asiago giovane, il canistrato siciliano e tutti i formaggi dalle analoghe caratteristiche. Come usare il coltello semidure?  La consistenza semidura della pasta casearia richiede un coltello maneggevole, poco pesante, strutturato in modo da poter secare il formaggio senza arrecare slabbrature alle pareti tagliate, cosa che potrebbe avvenire con un coltello dalla lama eccessivamente larga e spessa.

Il Pastemolli: Quali Formaggi tagliare con questo coltello?

Il gorgonzola, la mozzarella, le robiole, il quartirolo formaggella della Val Camonica, il murianengo, il panerone e tutti i formaggi dalle analoghe caratteristiche. Come usare il coltello pastemolli?  la lama del coltello per formaggi molli o teneri deve incidere la pasta non appiccicandovisi separando in modo netto le facce secate senza slabbrature o schiacciamenti. Il trinciante deve incidere con decisione, con un movimento inizialmente inclinato al piano d’appoggio, facendo fulcro sulla parte terminale del coltello, ed azionando il resto della lama perpendicolarmente al piano d’appoggio ma in senso rotatorio. Nell’ipotesi che la pasta sia eccessivamente tenera, non volendo che essa si impiastricci al coltello lacerandosi orribilmente, vi spieghiamo un segreto, ma non ditelo a nessuno: umettate con un canovaccio umido la lama, così da ridurre al massimo l’attrito ed agevolando lo scorrimento sulla tenera pasta. Questo coltello è dotato, all’estremità della lama, di una piccola forchetta che tornerà utile per il servizio delle porzioni preparate.

Le lame sono ottenute con taglio laser da lamiere di acciaio speciale da taglio che consente una altissima qualità della lama (granulometria fine ed ordinata senza la forgiatura). Realizzati a codolo intero, ovvero la lama è un unico pezzo che attraversa tutto il manico, hanno la finitura superficiale della lama satinata.

Cos’è il “Cornotech”?

È una speciale resina che sostituisce l’utilizzo del corno dopo che nel 2012 sono state temporaneamente bloccate le esportazioni dall’area africana di riferimento a causa di una malattia dei bovini. Questa resina è molto simile al corno sia visivamente sia al tatto, non ingiallisce, non invecchia e può essere lavata in lavastoviglie.

Materiale manico: Cornotech

Tipo lama: Lama tagliata laser

Tipo manico: Codolo intero

Finitura manico: Lucido

Finitura lama: Satinata

Materiale lama: Acciaio inox X50CrMoV15

Pezzi per confezione: 3

Scopri tutti i prodotti di Coltellerie Berti

Peso 1 kg
Disponibilità

Spedizione in 3-5 giorni lavorativi

Pz. x confezione

3

Our offer